THE BLOG

Quante ore lavora un SMM?

“Dai, stai tutto il giorno su facebook! Vuoi chiamarlo lavoro, questo?” quante volte l’abbiamo sentito dire? O meglio ancora, quando torni a casa distrutto e chi vive con te dice “Come fai ad essere stanco se sei stato tutto il giorno seduto in ufficio a guardare Instagram?”.


Quante ore lavora un SMM?

Ecco, quando stacchi alle 20, dopo 12 ore di lavoro, sono queste le frasi per cui finiresti in galera senza sentirti troppo in colpa.


CHE CI VUOLE A FARLO?

Chiariamo cosa.

Pubblicare la foto della gita in montagna su facebook, due minuti; gestire un intero piano marketing giornate intere.


La vita di un SMM non è così semplice e banale come molti pensano. All’interno dell’azienda è un professionista esattamente come lo è il regista di un set, il medico di un ospedale o lo chef di un ristorante.


Proprio come le figure appena citate, anche tra le mani del SMM passa una gran parte della reputazione dell’azienda che, nello specifico, oggi chiamiamo Digital Reputation. Come uno Chef, se sbaglia ricetta, rischia di far fare brutta figura al ristorante, il SMM se sbaglia strategia rischia di far danni all’azienda.


Pubblicare i contenuti sui social è solo la punta dell'iceberg di questo lavoro che in realtà comprende attività di backstage importanti e che richiedono tempo. È necessario creare piani editoriali e strategie di marketing, scrivere contenuti, realizzare piccole grafiche, effettuare ricerche e analizzare dati e statistiche.


Tutto questo per dire che un Social Media Manager professionista fa davvero tante cose e per farle tutte (e bene) ci vuole tempo; se poi si aggiungono le richieste improvvise dei clienti, l’imprevisto, l’urgenza o la partecipazione all’evento organizzato, si potrebbe aver bisogno di giornate lunghe 36 ore.


OK, MA QUANTE ORE DEVO STARE IN UFFICIO?

La legge ci obbliga a rispondere “Massimo 8 ore al giorno e, se si è a contatto con schermi o apparecchi elettronici, è necessario fare una pausa di un quarto d’ora ogni 2 ore di lavoro”.

Ecco, dimentica tutto questo e torna nella realtà.

Ogni settimana un Social Media Manager impiega circa:


- Dalle 2 alle 7 ore per realizzare semplici grafiche;

- Dalle 2 alle 6 ore per scrivere testi e contenuti;

- Dalle 3 alle 8 ore per programmare i contenuti sulle diverse piattaforme;

- Circa 14 ore a rispondere e commentare ai vari messaggi che riceve;

- “N” ore a cercare di capire cosa voleva il capo, cosa intendesse il cliente con quella determinata richiesta e cosa voleva dire la signora Maria - nonna a tempo pieno innamorata dei miei due splendidi nipotini - con quel commento su facebook.


Non parliamo, ovviamente, di dati scientifici, ma di numeri che si avvicinano molto alla realtà di un professionista che lavora per piccole o medie imprese; numeri che possono variare a seconda del tema che deve trattare e della quantità dei canali che utilizza.

Sii consapevole che lavorare con i social non può essere un hobby, richiede competenza e impegno ed è necessario spendere tante ore per rispettare orari e scadenze: un SMM non può permettersi di far cascare la penna alle 18 e tornare a casa.


Di solito è sempre l’ultimo che lascia l’ufficio e anche quando torna a casa è sempre connesso. Gli restano giusto quelle poche ore per riposare, ma consapevole che il web non dorme mai, va a letto consapevole che il suono della notifica potrebbe svegliarlo da un momento all’altro.


VILLA FEDERLAZIO

Viale Libano, 62 -  00144 Roma

info@ateneoimpresa.it

T. 06 54912353 - 06.549121

ATENEO IMPRESA, DAL 1990. THE FUTURE SCHOOL

FONDAZIONE ATENEO IMPRESA

FOLLOW US

  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Instagram - Grey Circle

 |  F.A.Q.