THE BLOG

Serve la laurea per diventare Social Media Manager?

La risposta è semplice: no! Ma non ti esaltare troppo, devi studiare lo stesso!


“In che senso, scusa?”, te lo spieghiamo subito. Nel 2018, aziende come Apple, IBM e Hilton hanno dichiarato di voler assumere personale qualificate senza badare al titolo di studio che si possiede: cercano esperti, si, ma esperti nella pratica, non nel pezzo di carta.


È necessaria la laurea per diventare Social Media Manager?

CHE TITOLO DI STUDIO QUINDI?

Abbiamo già parlato di come diventare un Social media Manager, ma adesso vogliamo focalizzare l’attenzione sul titolo di studio che bisogna conseguire per diventare un professionista.


Un corso di Laurea rappresenta sicuramente un buon percorso di studi. C’è solo quel piccolo problemino della durata e dell’esercitazione pratica. Ci spieghiamo meglio.


A 18 anni termini il liceo, vivi la tua ultima estate da essere umano libero e ti iscrivi all’università. Il tempo di capire dove ti trovi, che vieni subito assalito dall’ansia degli esami, dai professori che non sanno chi sei e da quell’esame di management del bowling che che diamine c’entra con Scienze della comunicazione?

Così tra una festa con gli amici e il ritorno dai tuoi per le feste di natale, ti laurei in 4 anni invece che in 3. Fai l’erasmus, la tesi, il tirocinio, lo stage, la specialistica e a 35 finalmente esci dall’università per affrontare il mondo del lavoro. Ma con quali strumenti in mano?


Perchè non optare per un Master di alta formazione, quindi? I Master non sono sempre e solo collegati all’università: esistono dei percorsi di studio alternativi aperti a tutti (laureati e non) che danno ai ragazzi la giusta formazione per affrontare al meglio la richiesta di professionisti del mercato. Ecco i vantaggi di un master di questo tipo:


- Durata. Durano dai 3 ai 6 mesi.

- Pratica. Dedicano lo stesso tempo alla teoria e alla pratica. Studiare è importantissimo, ma in un lavoro come questo fare pratica sin da subito è fondamentale.

- Stage. Quasi sempre è incluso uno stage al termine del corso che ti permette di metterti in gioco applicando subito le cose che hai imparato.

- Classi. Non ti troverai in un auditorium con altre 300 persone ad ascoltare passivamente il professore. Le classi sono formate, di norma, da 10 - 15 studenti che hanno la possibilità di interfacciarsi continuamente con il docente.

- Docenti. Non semplici insegnanti, ma veri e propri esperti del settore che fanno del marketing il loro pane quotidiano.

- Aggiornamento continuo. Terminata la formazione è possibile partecipare a workshop o seminari di varia natura per limare ancor di più le tue skill. Il segreto è non smettere mai di studiare e restare sempre aggiornato.


PROFESSIONE SOCIAL MEDIA MANAGER

Se pensi che per fare il SMM basta essere uno smanettone ti sbagli terribilmente. Gestire i social network di un’azienda è un lavoro molto più complesso di quello che si possa pensare. Un Professionista con la P maiuscola che opera nel campo dei social deve avere competenze trasversali.


Ci sono tante cose che un SMM deve saper fare e non puoi permetterti di improvvisare. Dovrai essere capace di leggere nel pensiero dei consumatori, dei clienti e del tuo capo (se non sei freelance), devi saper stilare un buon Piano Editoriale e analizzare i dati che vengono fuori dall’ultima campagna facebook che hai organizzato.


Nel mondo dell'internet, la micro-specializzazione sta diventando sempre più importante. Partecipa a corsi settoriali e altamente specializzanti perchè, oggi come oggi, il pressapochismo non ripaga e saper fare di tutto un po’ non basta più.


Sai già se diventare un esperto di Instagram, Facebook o Youtube?


VILLA FEDERLAZIO

Viale Libano, 62 -  00144 Roma

info@ateneoimpresa.it

T. 06 54912353 - 06.549121

ATENEO IMPRESA, DAL 1990. THE FUTURE SCHOOL

FONDAZIONE ATENEO IMPRESA

FOLLOW US

  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Instagram - Grey Circle

 |  F.A.Q.